Disponibile Vectorworks 2022 in versione italiana

Vectorworks 2022. Design Without Limits
Da oggi disponibile in versione italiana

La suite di prodotti Vectorworks 2022 include miglioramenti incentrati sulle tecnologie di nuova generazione, l’interoperabilità e l’evoluzione dei flussi di lavoro per il 3D, il BIM, l’architettura del paesaggio ed il GIS e per il settore dell’intrattenimento.

Nella versione 2022, le principali aree di sviluppo nelle tecnologie di nuova generazione e nelle interfacce rendono i prodotti Vectorworks ancora più veloci e intuitivi, fornendo anche la stabilità e la precisione necessarie per la massima efficienza. Vectorworks è la prima grande applicazione BIM che opera in modalità nativa sui nuovi processori Apple Silicon. I test di Vectorworks 2022 hanno evidenziato aumenti di velocità da due a quattro volte rispetto alle precedenti versioni.

Scopri tutte le novità della versione 2022: il software è stato sviluppato per essere utilizzano in modo nativo per processori Apple M1, è in grado di sfruttare le schede video basata su Apple Metal (su Mac) o con DirectX (su Windows). Vectorworks ora offre l’integrazione della modalità di rendering Redshift e la connessione diretta con Twinmotion per una resa delle immagini ancora più strabiliante e interattiva; la mappatura texture su singola faccia per una personalizzazione ancora più accurata delle superfici dei tuoi modelli; il controllo dei componenti dei muri che migliora la precisione del modello e la generazione di documentazioni e report; l’integrazione semplificata dei Feature Layer di ArcGIS per la progettazione del territorio; le nuove impostazioni per le zolle e le radicazioni e il controllo rinnovato dei componenti del modello del terreno; una serie di migliorie agli strumenti per il disegno e la gestione di cablaggi, alimentazione e tracciati con l’evoluzione di ConnectCAD…!

Novità Vectorworks 2022

10 video in 10 settimane per scoprire la versione 2022